Contatori visite gratuiti

Il Raduno del secolo!

 

L’ Attività di promozione Giovanile della Terza Zona FIV Sardegna ha rinnovato nel 2015 l’apppuntamento con un importante raduno,  quello dedicato ai più piccoli e a quelli che si sono appena affacciati al mondo della vela.
Obiettivo fondamentale, dare una continuità all’attività estiva delle scuole vela coinvolgendo i Cadetti e gli Esordienti juniores nel loro primo “evento” al di fuori della culla rappresentata dai propri circoli di appartenenza.

Ed è così che tra sabato e domenica 19-20 settembre quasi 200 piccoli velisti (per la precisione 192, numero record di tutti i tempi, secondo solo ai 130 dello scorso anno sempre al raduno di settembre) unitamente ai loro Istruttori sono arrivati a Cagliari provenienti da tutta la Sardegna per partecipare al Raduno che coinvolgeva le classi Optimist, Open Bic, Multiscafi, 420, Tavole a Vela e 555FIV.
Una formula vincente data da una perfetta organizzazione sinergica tra Comitato III Zona e circoli ospitanti: Lega Navale Sezione di Cagliari, Yacht Club Cagliari e Windsurfing Club Cagliari, con la collaborazione della scuola Anemos del WCC, con attività logisticamente cooordinate dal Centro Federale Zonale di Marina Piccola. Le attività a mare si sono tenute nello specchio d’acqua antistante i tre circoli, davanti ad una ancora affollata spiaggia cagliaritana del Poetto. Contestualmente, dieci tra Allievi Istruttori e ADI hanno svolto la parte pratica del loro tirocinio formativo, portando a termine con successo i compiti a loro assegnati.

Un raduno dall’alto valore didattico e formativo, grazie alla presenza degli istruttori dei Club, ognuno per la sua classe giovanile di riferimento e con i propri piccoli allievi, coordinati dal CTZ Piero “Pipi” Sacchetto con la collaborazione di uno staff tecnico nelle persone di Massimo ROPPOLO Responsabile della Formazione e della classe 555FIV, Anna SCANU e Stefano PISEDDU per le classi Optimist e 420 (Yacht Club Cagliari), Tore TURCO e Andrea PODDA per la classe Open BIC (Lega Navale Sulcis), Andrea MELIS per le Tavole a Vela (Windsurfing Club Cagliari), Mattia GESSA e Alessandro BALIA per i Multiscafi (Windsurfing Club Cagliari), Vito PACE per la classe Optimist (Lega Navale Sezione di Cagliari) e Francesca MELIS responsabile media e Istruttore I° livello.

Le condizioni meteomarine hanno visto il primo giorno i partecipanti impegnati in condizioni “leggere” con mare piatto e vento regolare con meno di 10 nodi, e con un maestrale intorno ai 18 nodi il giorno seguente: condizione limite per i piccoli, sfruttata comunque al meglio grazie alla pianificazione di staff e istruttori che, avendo previsto per tempo l’arrivo del vento, hanno anticipato le attività alla mattina presto.
Queste condizioni diverse hanno concesso di mettere a frutto tutto quello che gli istruttori avevano spiegato durante l’estate e rispolverato nei briefing pre-uscita e le tavole rotonde di fine lavori, e hanno permesso sia ai piccoli che ai più grandi di migliorare, ancora un poco, le proprie abilità, in un golfo pieno di vele.

Una full immersion di circa 8 ore tra sessioni in mare e sedute tecnico-ludiche (ricordiamo l’età dei velisti!) commentate e spiegate grazie all’ ausilio di audiovisivi che hanno reso piacevolie anche le lezioni in aula.

Tutti i partecipanti hanno avuto l’occasione di testare ed affinare le proprie freschissime abilità, spesso con mezzi differenti da quelli usati in precedenza. E ancora, hanno potuto per la prima volta confrontarsi con nuovi “colleghi” di altri circoli, imparare nuove tecniche, approfondire gli aspetti sulla sicurezza, la corretta navigazione, i principi di una sana alimentazione e la costruzione di un rapporto di amicizia/collaborazione col solo fine di far crescere in questi ragazzi l’amore per la vela, e lo sport in generale.

Alla presenza del Presidente Pietro Secondo SANNA e del Responsabile del Settore Giovanile Massimo CORTESE, a fine lavori, una foto di gruppo e un sempre gradito pranzo in compagnia hanno messo la ciliegina sulla torta di questo appuntamento che ogni bambino delle scuole vela sarde non può mancare di avere nel proprio curriculum velico, da portare come prezioso bagaglio per gli anni a venire.

Circoli partecipanti:
Circolo Nautico Arbatax,
Lega Navale Italiana Sezione di Cagliari,
Yacht Club Olbia,

Lega Navale Sezione di Olbia,
Lega Navale Sulcis,
Yacht Club Cagliari,
Circolo Nautico Arzachena,
Windsurfing Club Cagliari,
Scuola Media Inferiore ad Indirizzo Porcu/Satta di Quartu Sant’Elena,
Yacht Club Quartu Sant’Elena.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *