Contatori visite gratuiti
Coppa PrimaVela

Coppa PrimaVela

Cagliari, quest’anno, dal 29 agosto al 5 settembre si terrà la 36esima edizione della COPPA PRIMAVELA e i Campionati Italiani Giovanili classi in singolo, un evento organizzato dalla Federazione Italiana Vela (FIV) in collaborazione con lo Yacht Club Cagliari, la Lega Navale Italiana Cagliari e il Windsurfing Club Cagliari.

Nel suggestivo scenario del Golfo degli Angeli, centinaia di giovani velisti, di età compresa tra i 9 e i 18 anni, si contenderanno un trofeo che, storicamente, è diventato uno dei trampolini di lancio più significativi per carriere veliche di successo. Una competizione a livello internazionale e, nel contempo, una grande festa all’insegna del mare, dei giovani e dello sport.

Cagliari, 31 agosto 2021 – Dopo tre giorni di regate avvincenti, socializzazione, divertimento, taglia il traguardo la 36a edizione della Coppa Primavela, il più importante evento del calendario giovanile nazionale della Federazione Italiana Vela. La competizione si è svolta nello specchio d’acqua antistante la spiaggia cagliaritana del Poetto, con l’organizzazione del Consorzio Velico Cagliari 2020 formato  per l’occasione dai tre circoli cittadini Yacht Club Cagliari, Windsurfing Club Cagliari e Lega Navale Italiana Cagliari.

In linea con le giornate precedenti, è stata una brezza da scirocco a soffiare sui tre campi di regata, posizionati al largo della spiaggia. Per quanto non abbia superato i 9 nodi, è bastata per consentire alle  tutte le flotte di completare il programma di gara. Gli O’pen Skiff Under 17, in gara rispettivamente per il campionato italiano e per la Coppa Presidente, oggi hanno corso due prove per un totale di dieci. Ultima giornata più impegnativa per i piccoli Prime: con tre regate, hanno concluso la serie di nove prove previste. Tre regate anche per tutte e tre le flotte Optimist (Coppa Primavela, Coppa Presidente e Coppa Cadetti), che fanno salire il totale a nove, il massimo previsto per la competizione. Con due regate per entrambi i raggruppamenti (Coppa Primavela e Coppa Presidente), anche i windsurf Techno 293 raggiungono quota dieci regate.

LE CIFRE. I concorrenti al doppio evento, tra Coppa Primavela e Campionato italiano classi in singolo (in programma dal 2 al 5 settembre), sono 1016, di età compresa tra i 9 e 16 anni. Di questi, 437 gareggiano nella sola Primavela e 96 in rappresentanza della Terza Zona, corrispondente alla Sardegna.
La flotta più numerosa è quella degli Optimist (233), seguiti da O’pen Skiff (125) e Techno 293 (79).


LE REGATE. Prima giornata: Un libeccio leggerissimo ha accompagnato i regatanti verso i rispettivi campi di regata, assieme ai saluti e agli auguri di buon vento da parte dei familiari e del pubblico distribuito tra la spiaggia e la passeggiata di Marina Piccola.
I primi a partire, poco prima delle 13, sono stati gli Optimist, distribuiti nel campo più esterno e a favore di vento. A seguire, è toccato agli O’pen Skiff, darsi battaglia di fronte all’Ospedale Marino. Nel frattempo, mentre la brezza girava a scirocco per stabilizzarsi a 180°, anche le tavole a vela Techno 293 facevano il loro ingresso in acqua, dipingendo con le loro vele dai colori fluo il tratto di mare antistante la prima fermata del Poetto.
In totale, gli Optimist hanno disputato tre prove, mentre sia gli O’pen Skiff che i windsurf Techno 293 si sono misurati in quattro regate.
Seconda giornata: In tarda mattinata, i 437 concorrenti nelle tre classi Optimist, O’pen Skiff e Techno 293hanno completato la preparazione delle barche e raggiunto alla spicciolata i rispettivi campi di regata posizionati al largo della Sella del Diavolo, il suggestivo promontorio che domina la passeggiata di Marina Piccola, costellata dalle barche dei partecipanti, e la spiaggia del Poetto ancora affollata di turisti e bagnanti, diventati spettatori delle show iniziato poco prima delle 13 e durato per l’intero pomeriggio. Sono stati i windsurf a concludere per primi la serie di quattro prove. Altrettante hanno impegnato gli O’pen Skiff Under 13 e Under 17, mentre i Prime ne hanno disputate tre. Gli Optimist infine si sono tutti confrontati in tre regate. Anche la giornata odierna ha offerto ai partecipanti una brezza leggera da sud, oscillante tra scirocco e libeccio, ma un mare più formato e impegnativo rispetto alla prima manche.

I RISULTATI (sulla base delle classifiche provvisorie alla seconda giornata).

CLASSE OPTIMIST. Si aggiudica la 36a Coppa Primavela (timonieri nati nel 2012) Filippo Noto (Società Canottieri Marsala, 25 punti), davanti a Mattia Cesare Valentini (CV Torre del Lago Puccini, 28) e Vittoria Berteotti (Fraglia Vela Riva, 45)

Nella 17a Coppa Cadetti (nati nel 2011), vittoria per Artur Brighenti (CN Brenzone, 31) mentre Andrea Demurtas (Fraglia Vela Riva, 59) supera in seconda posizione Jesper Karlsen (CV Toscolano Maderno, 69). La 19a Coppa Presidente (riservata ai nati nel 2010) va a Leonardo Grossi (FV Riva, 29 punti). Sugli altri gradini del podio Andrea Tramontano (YCC Savoia, 42) e Niccolò Sparagna (LNI Formia, 58).

CLASSE O’PEN SKIFF. Le ultime due regate confermano il podio provvisorio del campionato italiano Under 17 e premiano la costanza di Manuel De Felice (CN Monte di Procida, 13 punti) che conquista il titolo italiano maschile. Dietro di lui, Luca Franceschini (CV Arco, 29). La terza posizione assoluta vale a Sara Murru (Lega Navale Italiana Sulcis, 56) il titolo italiano femminile. Dietro di lei, sugli altri gradini del podio rosa, Letizia Eribea Canavizzi e Virginia Alice Prando (entrambe CV Arco)
Anche nella categoria Under 13, in lizza per la Coppa Presidente, l’uscita finale consolida e rende definitivo il primato di Edoardo Oscar (Ass. Nautica Sebina, 19 punti) che controlla Alice Dessy (Lega Navale Italiana Cagliari, 37). Terzo Juan De Nardo (CN Monte di Procida, 47). 
Nulla cambia tra i Prime, dove vince Andrea Carboni (Veliamoci Oristano, 10 punti), davanti a Irene Cozzolino (CN Monte di Procida, 16) e Andrea Massaro (VC Palermo, 37).

TECHNO 293. Nella Coppa Primavela (nati nel 2011 e 2012), vince Curzio Riccini (Bracciano Ass Sport, 16 punti). Nella bagarre per la seconda posizione, la spunta Nicola Tommaso Vallini (Adriatico Wind Club, 27) che, a pari punti con Francesco Casano (CS Bracciano), passa grazie al maggior numero di primi posti. Nella classifica femminile, prima Giulia Seghetti (Windsurfing Club Taranto), seconda Marta Clemente (CV Sferracavallo) e terza Michela De Martinis (CS Bracciano).

La Coppa Presidente (classe 2010) viene assegnata a Luca Pacchiotti (Fraglia Vela Malcesine, 14 punti), che anticipa Andrea Totaro (Circolo Surf Torbole, 29) e Diego Marghinotti (Windsurfing Club Cagliari, 40). Premiato anche il podio femminile: Marisa Medea Falcioni (SEF Stamura), Sofia Campanella (Club Canottieri Roggero di Lauria) ed Elettra Fulgenzi (SEF Stamura).

I SARDI. Due terzi posti nella prima giornata tra i sardi presenti in gara. Il primo porta la firma di Sara Murru (Lega Navale Italiana Sulcis), terza assoluta e prima femminile nel campionato italiano O’pen Skiff Under 17.
Terza posizione anche per Diego Marghinotti (Windsurfing Club Cagliari) tra i windsurf Techno 293, nella Coppa Presidente.

Le classifiche complete sono pubblicate nelle apposite sezioni del sito web ufficiale dell’evento www.coppaprimavela.it

La 36a Coppa Primavela è organizzata con il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato al Turismo e Comune di Cagliari

testo tratto liberamente dai comunicati stampa ufficiali sul sito dell’evento

AL VIA LE PRIME REGATE DELLA 36A COPPA PRIMAVELA

LA 36A COPPA PRIMAVELA ENTRA NEL VIVO

https://www.coppaprimavela.it/
www.federvela.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *