Contatori visite gratuiti

Corso ADI III Zona

CORSO

“AIUTO DIDATICO ISTRUTTORE”

III Zona Sardegna

I Percorsi Formativi della Federazione Italiana Vela sono stati strutturati sulla base di quanto previsto nel
“Sistema di Qualifica degli Operatori Sportivi” (SNaQ) del CONI e delle indicazioni contenute nel “MNA
National Sail Programme” della World Sailing:
OBIETTIVI DEL CORSO
Fornire una preparazione di base a tutti coloro che, tesserati FIV e con una buona esperienza velica,
intendano dedicarsi all’insegnamento dello Sport della Vela, mettendoli in condizione di collaborare, presso
la Scuola di Vela del Circolo di appartenenza, mediante la sola attività di simulazione e di supporto agli
Istruttori in iniziative promozionali e nella didattica dei corsi.
REQUISITI PER ACCEDERE AL CORSO
A. Essere cittadini italiani.
B. Aver compiuto il sedicesimo anno d’età.
C. Essere stati tesserati presso la FIV negli ultimi due annie per l’anno in corso, con idoneità medico
sportiva.
D. Essere presentati dal Presidente di un Affiliato FIV il quale attesti, tramite curriculum vitae, che il
candidato:
1. abbia buone capacità tecniche nella conduzione di imbarcazioni/Tavole a vela di vario tipo
(derive, catamarani, barche collettive);
2. abbia svolto attività sportiva su vari tipi d’imbarcazioni/Tavole a vela almeno a livello Zonale,
indicando le manifestazioni sportive e i risultati conseguiti negli ultimi due anni e nell’anno in
corso;
3. sappia condurre un mezzo di assistenza a motore e di conoscere le procedure di sicurezza;
4. sappia nuotare e immergersi con disinvoltura anche con indumenti.
E. Sia autorizzato in forma scritta, se minore, da chi esercita la potestà legale (è obbligatorio tenere
nella documentazione del Comitato di Zona l’autorizzazione in originale).
FORMAZIONE
L’attività didattica del Corso di formazione è organizzata dai Comitati di Zona, previa autorizzazione della
Formazione FIV, e strutturata in uno o più moduli che trattano argomenti tecnici, teorico/pratici, tendenti a
favorire l’apprendimento di una metodologia di insegnamento dello sport della Vela nel rispetto della
prevenzione e sicurezza e di una parte prettamente pratica che l’Allievo dovrà svolgere nella Scuola di Vela
del proprio Affiliato e/o durante Raduni Zonali organizzati dai Comitati di Zona. L’attività pratica dovrà
riguardare le discipline delle derive, tavole a vela e, dove possibile, del kiteboarding.
L’aiuto didattico al termine dell’attività di formazione dovrà dimostrare di avere acquisito le competenze
necessarie nella:
• Attitudine alla comunicazione e all’insegnamento;
• Conoscenza della cultura velica e delle nozioni tecniche, teorico/pratiche della navigazione a vela,
della marineria e del corretto navigare.
ORGANIZZAZIONE DEL CORSO
Il corso ha una durata minima di 24 ore (complessive di lezioni teoriche e pratiche) al termine delle quali
viene rilasciato un attestato di frequenza sui seguenti argomenti:
Attività di promozione: il VelaScuola;
 Il Gioco S port nella vela ;
 Organizza zione di una S cuola Vela ;

 Norme di S icure zza e us o dei me zzi di a s s is te nza ;
 Te cniche di ba se della na viga zione velica ;
 Me todologia della comunica zione e ins e gname nto: la lezione di una Scuola Vela.
 Attività pratica pre s so i ra duni zonali su dive rs e tipologie di imba rca zioni.
Al termine del corso si suggerisce di sottoporre ai partecipanti un test a risposta multipla che rappresenterà
semplicemente un autovalutazione sulle conoscenze acquisite e sulle capacità teorico/pratiche.
L’Aiuto didattico Istruttore sarà abilitato a svolgere attività pratica presso la Scuola di Vela derive, tavole a
vela e, se previsto, Kiteboardingdel proprio Affiliato con funzioni di supporto all’Istruttore FIV. Non potrà
pertanto svolgere attività in maniera autonoma né affiancando un Allievo Istruttore. Il controllo dello
svolgimento effettivo di questa parte pratica è di competenza dei Comitati di Zona.
Nel caso il proprio Affiliato non abbia la scuola di Vela l’Aiuto Didattico Istruttore potrà concordare con il
Comitato di Zona un altro Affiliato presso il quale potrà svolgere l’attività pratica.
L’Aiuto Didattico cha avrà totalizzato un minimo di 40 ore annue di attività (certificate) e che abbia
conseguito il titolo da non oltre 3 anni potrà essere ammesso dalla Zona alla frequenza del corso Istruttori I Modulo senza partecipazione alle “Prove di selezione” previste dalla normativa vigente.
COSTO DEL CORSO
La quota di iscrizione al corso è di:
• euro 120,00 per derive, tavole a vela e kiteboarding,
La quota di iscrizione andrà versata all’atto dell’iscrizione secondo le modalità indicate.
Le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dei partecipanti.
MODALITA’ DI AMMISSIONE
Le domande di ammissione dovranno essere presentate online sul sito www.terzazona.org entro il
10/03/2018, indicando data di nascita e numero di tessera FIV e allegando
1. curriculum e dichiarazione del Presidente.
2. copia del Bonifico bancario relativo alla quota di iscrizione al Corso (€ 120,00);
DOVE e QUANDO
• La prima parte teorica si terrà a Cagliari al Centro Federale di Marina Piccola presso la LNI Cagliari il
18 marzo 2018 con inizio alle ore 09.00 e fine alle ore 19.00
• La seconda parte teorico-pratica si terrà a Caprera nelle date dal 28 aprile al 1 maggio 2018 presso
il Centro Velico di Caprera
FREQUENZA AL CORSO
La frequenza al corso è obbligatoria.
La quota andrà versata a mezzo Bonifico Bancario:
Comitato III Zona FIV, Banca Nazionale del Lavoro – Ag.2 Cagliari;
Codice IBAN IT83 P010 0504 8020 0000 0002 829
Le spese di viaggio, vitto e alloggio relative alla frequenza alle selezioni e al corso saranno a carico dei
corsisti.
INFO
Per informazioni scrivere a iii-zona@federvela.it

ALLEGATI:

Bando ADI 2018

Curriculum e Dichiarazione Pres ADI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *